Modifica o annullamento delle prenotazioni Airbnb – Coronavirus

Pubblicità

Airbnb è uno dei mercati online più grandi al mondo per l’organizzazione o l’offerta di alloggi, principalmente in famiglia.

Le prenotazioni di Airbnb prevedono una delle sei politiche di cancellazione, stabilite dall’host, che vanno dal flessibile al super rigoroso.

Ma ora, a causa dello scoppio del virus Corona e delle crescenti restrizioni di viaggio in tutto il mondo, Airbnb mette in atto la sua politica di circostanze attenuanti, che definisce regole e termini diversi per la cancellazione delle prenotazioni.

I clienti possono trovare la relativa politica di cancellazione per il loro viaggio nella sezione “Viaggi” del sito Web o dell’app Airbnb, selezionando la relativa prenotazione e “Mostra dettagli” e scorrendo verso il basso per trovare i dettagli della cancellazione.

I clienti di Airbnb che viaggiano verso o da una regione in cui vi sono restrizioni di viaggio attive, possono beneficiare di un rimborso completo attraverso la politica di circostanze attenuanti dell’azienda.

Secondo la politica aggiornata, tutte le prenotazioni effettuate prima del 14 marzo, con date di check-in dal 14 marzo al 14 aprile, possono beneficiare di cancellazioni senza penalità.

La cancellazione può essere effettuata sia dagli host che dagli ospiti.

Per maggiori dettagli, consulta la politica sulle circostanze attenuanti aggiornata di Airbnb.